Impegno

Anno XXVI – n° 1 – Aprile 2015 (50)

In questo numero

GIANNI BORSA, La Liberazione e Tu non uccidere: anniversari che interrogano questa nuova era di guerre

La parola a don Primo

Primo Mazzolari, «Chi fugge non è un uomo coraggioso». Una pagina sofferta del “diario” 1943

Studi, analisi, contributi

GIANNI BORSA, Tu non uccidere: “pacifismo evangelico” nato dalla condivisione dei drammi dell’umanità (intervista con Paolo Trionfini)

GIORGIO VECCHIO, La profezia sul Papa venuto da lontano: pelle nera e sguardo rivolto a Bozzolo

GIANNI BORSA, Venticinque anni, cinquanta numeri: gli indici della rivista «Impegno»

Dossier

Parlare al cuore dei “nativi digitali”. Mazzolari secondo i giovani d’oggi

MARIA CATERINA DE BLASIS, Don Primo Mazzolari parroco d’Italia. Un prete che conosce la sua gente e difende il primato della coscienza

FRANCESCO CERVELLERA, Tu non uccidere. La Libertà non ha bisogno dell’atomica, dall’odio non può nascere il bene

MARTA DAINESI, Risposta ad un avviatore. L’obiezione? Una danza della coscienza tra ribellione e appartenenza al mondo

GIUSEPPE MARANTO, La Via crucis del povero. Cristo è povero, il povero è Cristo. Una lettura che ribalta le prospettive

FLORIN D’AMATA, Lettera sulla parrocchia. Costruire comunità accoglienti, dove i poveri possano sentirsi a casa

LUCA NOTARISTEFANO, Come pecore in mezzo ai lupi. Ricerca della giustizia, coraggio delle idee. Il suo unico fine era il bene dell’uomo

Gli amici di Mazzolari

BRUNO BIGNAMI, Miglioli e Mazzolari: confronto lungo una vita tra il sacerdote e il sindacalista cremonese

Scaffale

I fatti e i giorni della Fondazione